La storia di Alessandro- Valencia & Garay

Image
Terzo capitolo de “Le vostre storie”. Approfittando del derby Levante-Valencia, giocatosi nella giornata di ieri e terminato con un vibrante 2-2, vi raccontiamo quella di Alessandro Mauri, amico di staycollected e grande appassionato di calcio. Ciò che lo lega a questa sua maglietta di Ezequiel Garay del Valencia CF è un viaggio intrapreso proprio nel capoluogo della Comunità valenciana: “Sono molto legato a questa maglietta, non tanto per il giocatore in sé, quanto piuttosto per il viaggio in cui ho voluto "onorare" la città di Valencia con questa maglia. Il viaggio in sé mi ha permesso di rendere ancora più affiatati i rapporti che avevo con i miei amici. La scelta del nome del giocatore è stata facile perché entrambi siamo difensori centrali.”

Il cimelio è dunque molto particolare per Alessandro e assume un valore unico in quanto essere il ricordo di un viaggio, di un’esperienza resa immortale da questa maglietta.

Valencia è una città molto calorosa e appassionata di “fútbol”, il legame con la prima squadra della città è unico, come suggerisce il clima che si respira nello storico Estadio Mestalla a ogni partita casalinga.

Il Valencia Club de Fútbol, fondato nel 1919, è certamente una delle compagini storiche del calcio spagnolo, nonché negli anni una delle principali rivali di Real Madrid e Barcelona. Il club, prossimo avversario della Juventus in Champions League, raggiunta con l’ottimo 4º posto della scorsa stagione in Liga, può vantare una grande tradizione nazionale ed europea, avendo vinto 6 campionati spagnoli( l’ultimo nel 2004), 7 Coppe del Re, 1 Europa League e 2 Supercoppe europee.

L’argentino e nazione albiceleste Ezequiel Garay, scelto da Alessandro per la sua posizione in campo, è sicuramente uno dei punti forti della compagine iberica. Arrivato nel 2016, si è subito imposto per la sua fisicità, per la sua “garra”, quello stile di gioco tipico sudamericano tutto fisico e forza caratteriale. Cresciuto nel Newell's Old Boys, si è messo in luce nel Racing de Santander, guadagnandosi la successiva chiamata del Real Madrid nel 2009. Dopo due buone stagioni in maglia blancos ha giocato per Benfica e Zenit San Pietroburgo per poi accasarsi definitivamente nel País Valenciá.

Si ringrazia Alessandro Mauri per aver partecipato al contest "le vostre storie" contribuendo con il suo racconto e il suo inestimabile cimelio.